Comunicato 8 - Pane Quotidiano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Comunicati

Nel 2018 l’Associazione ha distribuito € 27.200 in buoni acquisto della grande distribuzione a 266 famiglie indigenti con 569 bambini, 42 mamme sole, e 293 anziani segnalatici da Soci, da Enti Laici, Gruppi Caritas, Parrocchie, dalla Sezione di Firenze del Corpo Nazionale Giovani Esploratori Italiani e dall’Assessorato al Welfare del Comune di Firenze.

Alla Badia Fiorentina i nostri Volontari hanno distribuito nel corso dell’anno Kg 1.192 di pane per € 3.581 ed abbiamo fornito il pane alla “Mensa dei Poveri” del Circolo Vie Nuove di Firenze per Kg 232, pari a € 692.

In occasione delle celebrazioni del 120° anniversario della fondazione dell’Associazione, il 20 gennaio 2018, abbiamo offerto un pranzo soldale a 120 persone indigenti con una spesa di € 2.508.

Grazie alla generosità di un nostro socio abbiamo lanciato, in collaborazione con l’Assessorato al Welfare del Comune di Firenze, il progetto BOLLETTA SOLIDALE per il pagamento delle bollette di luce, acqua e gas di famiglie o anziani in stato di grave necessità, con un impegno di € 14.000.

Infine, in collaborazione con il Lions Club Firenze, l’Ottica Del Lungo e l’Assessorato al Welfare del Comune di Firenze stiamo per realizzare il progetto “OCCHIALE SOLIDALE”, che consentirà a 100 persone bisognose di ottenere del tutto gratuitamente una visita optometrica ed un paio di occhiali da vista nuovi, con un impegno a nostro carico di € 1.500.

Ringraziamo sentitamente La Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, la NeXT HOLDING SPA e tutti coloro che hanno contribuito alle attività benefiche dell'Associazione con la loro quota sociale, con elargizioni liberali e con le donazioni, permettendoci di raggiungere il significativo traguarda di un volume di elargizioni di € 49.481, con un incremento del 87,5 % rispetto al 2017.
 
Un particolare ringraziamento alla Dott.sa Sara Funaro per la collaborazione offerta dal suo Assessorato, ed a tutte le/gli Assistenti Sociali, ed agli Enti laici e religiosi che ci hanno supportato per arrivare a tanto.

Siamo sicuri che il prossimo anno potremo, tutti insieme, fare ancora di più e meglio!
 

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu